Mu Ta

In Repertorio

Mu Ta

Ancora uno sguardo introspettivo sull’universo femminile e sulla fragilità esistenziale, temi questi spesso indagati dalla sensibilità artistica di Francesca Selva.
Un solo dove la danzatrice interpreta l’idea della trasformazione attraverso cambi di abito che sono in realtà mutamenti della propria sensibilità e crescita esistenziale.
La donna-insetto, quasi una creatura aliena, che introduce la narrazione sottolinea quello stato “larvale” della propria anima, spesso nascosta e imprigionata da regole sociali e culturali. Una metamorfosi continua, quella della sensibilità umana, dove alla fine la solitudine sembra regnare sovrana.

Cambiare pelle, trasformarsi, rigenerare
il proprio spirito.
Nascere, morire, distruggere,
ricostruire.
Tutto cambia, tutto muta, anche la tua
anima.
Chi sei dunque .. alla fine?

Dettagli

  • Coreografia Francesca Selva
  • Interpreti una danzatrice
  • Soggetto e messa in scena Marcello Valassina
  • Musiche Autori Vari
  • Produzione Compagnia Francesca Selva
  • Co-produzione Con.Cor.D.A, con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Comune di Siena, Festival La Città Aromatica, Festival Confi.Dance

In scena

  • 0000, 00 mese Struttura – Luogo

Promo

Immagini


I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Proseguendo la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi