Les bancs publics

In Repertorio

Les bancs publics

Panchine come testimoni di qualunque attesa, di destini di follia ordinaria.
Panchine come saggi indulgenti che subiscono un graffito, un ricordo inciso che diventa assurda memoria di amori passeggeri o di solitudini esistenziali.

“Dunque, poco fa ero al giardino pubblico. La radice del castagno s’affondava nella terra, proprio sotto la mia panchina. Non mi ricordavo più che era una radice. Le parole erano scomparse, e con esse il significato delle cose… ; la radice, le cancellate del giardino, la panchina, la rada erbetta del prato, tutto era scomparso…..Tutto è gratuito, questo giardino, questa città, io stesso…”.
(J.P. Sartre, “La Nausea”)

Dettagli

  • Coreografie: Francesca Selva
  • Regia: Simone Durante
  • Video: Arte-V Milano
  • Danzatori: Annalisa Fontana, Paolo Gualdi, Laiza Pucci, Daniela Ricci
  • Organizzazione: Marcello Valassina

In scena

  • 2007, 18 luglio Taipei Metropolitan Hall – Taiwan

Promo

Immagini


I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Proseguendo la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi