Boom di candidature per “Start for Dance”

Start for Dance

Boom di candidature per “Start for Dance”

26 febbraio 2018 Lascia un Commento

 

Centroquindici candidati dei quali solo 30 accederanno alle audizioni, superate le quali avranno la possibilità di investire sul proprio talento per ben due mesi, attraverso un lungo periodo di permanenza presso le Compagnie coinvolte nel progetto

Centoquindici candidature in meno di un mese. “Start for Dance” – il progetto europeo di residenza artistica per giovani danzatori e danzatrici nato da un’idea della Compagnia senese Francesca Selva e della Compagnia belga Irene K e sostenuto da ERASMUS+ – fa centro e arriva dritto al cuore di tantissimi giovani talenti che hanno voglia di farcela. Hanno tra i 18 e i 25 anni e provengono da Italia, Spagna, Portogallo, Francia, Belgio, Olanda, Polonia, Germania, Austria, Svezia, Danimarca, Inghilterra, Cipro, Uzbekistan, Ucraina e Israele. Ma anche da Stati Uniti, Marocco, India, Tanzania, Brasile, Australia e Cina. Sono pronti a vivere una esperienza unica tra Siena e Eupen, ma solo 30 di loro saranno scelti per sostenere le audizioni finali che si terranno il 24 e 25 marzo alle ore 11.00 a Bruxells presso il Grandstudio (Rue de Menin, 29). Una grande occasione che permetterà ai talenti emergenti della danza contemporanea di avere una possibilità concreta di crescita e di carriera. Realizzato in collaborazione con CON.COR.D.A/Consorzio Coreografi Danza D’Autore e Maastricht School of Management, “Star for Dance” offre ai candidati che supereranno l’audizione, di trascorrere un periodo di residenza di 60 giorni presso le Compagnie coinvolte nel progetto, durante il quale potranno immergersi nel loro universo artistico e nel loro orizzonte culturale. Un viaggio nelle loro produzioni ma anche la loro organizzazione. Il progetto, infatti, si pone tra gli obiettivi anche quello di approfondire strumenti e competenze imprenditoriali richieste dal mercato dello spettacolo, attraverso un percorso formativo guidato da esperti, formatori, pedagoghi ed operatori del mondo della danza e del management. I risultati delle audizioni saranno comunicati via email il 26 marzo. Verranno selezionati per partecipare al progetto di residenza solo 12 danzatori. I danzatori selezionati riceveranno una copertura delle spese per il periodo dei 2 mesi di residenza così strutturati: una prima fase – dal 9 aprile al 18 maggio – ad Eupen presso la Compagnia belga Irene K e poi una seconda fase a Siena presso la Compagnia Francesca Selva/CON.COR.D.A. dove resteranno dal 22 maggio al 16 giugno.

 


Lascia una risposta

Your email address will not be published.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Proseguendo la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi