Nuovo allestimento per Le scarpe di Anita della Compagnia Francesca Selva in scena con i Maestri di OblivionTango

anita_new

Nuovo allestimento per Le scarpe di Anita della Compagnia Francesca Selva in scena con i Maestri di OblivionTango

18 dicembre 2014

Giovedì 18 dicembre alle 21.15 al Teatro Giotto di Borgo San Lorenzo (FI).

Lo spettacolo è ispirato all’incontro reale della coreografa Francesca Selva con la transessuale Anita, avvenuto in una stazione della metropolitana di Roma

Anita ha i capelli rossi e indossa abiti da zingara. Non si separa mai dal suo bellissimo paio di scarpe. Lo tiene legato al vestito, lo nasconde nel materasso di fortuna. E’ una cantante di strada. Le sue canzoni parlano di amore, solitudine e desiderio. Del dolore che diventa follia, quando la famiglia la caccia di casa, dove non c’è posto per un ragazzo che indossa le scarpe con il tacco.

E’ ispirato all’incontro reale della coreografa Francesca Selva con la transessuale Anita, avvenuto in una stazione della metropolitana di Roma, lo spettacolo “Le scarpe di Anita” che andrà in scena – giovedì 18 dicembre alle 21.15 – al Teatro Giotto di Borgo San Lorenzo in provincia di Firenze, nell’ambito della Stagione Teatrale 2014/2015.

Una produzione della Compagnia Francesca Selva che affronta con toni ironici e grotteschi e sfumature intense e drammatiche, il tema dell’identità di genere e dell’orientamento sessuale. Tra giochi di seduzione e identità perdute e ritrovate. Un lavoro coreografico che rappresenta un interessante terreno di sperimentazione drammaturgica per la coreografa Francesca Selva che, dopo aver lavorato a l’Operà du Nord di Lille e al Balletto Europeo S.A.B., mette in scena i propri lavori nei maggiori teatri e rassegne internazionali (New York, L’Havana, Tokyo, Kyoto, Shanghai, Taipei, Budapest, Tirana, Sofia, Nairobi, Istanbul, Limassol, Yerevan).

Con le musiche di Daniele Sepe e Michael Nyman, Johann Sebastian Bach e dell’ensemble Tango Project, le coreografie di Francesca Selva, la consulenza musicale di Cinzia Caudai, il soggetto e la messa in scena di Marcello Valassina, “Le scarpe di Anita” sarà interpretato dalle danzatrici Silvia Bastianelli, Alessandra Coda Padelletti, Melania Pellegrino e dal danzatore Francesco Russo. Le incursioni di tango argentino che vanno ad inserirsi in modo armonico nella trama coreografica sono a cura dei maestri di OblivionTango. Grazie, infatti, alla collaborazione con il maestro Giovanni Sciuto, nata in occasione del festival Confi.Dance 2014, “Le scarpe di Anita” si presenta al pubblico con un nuovo allestimento che mette in un dialogo ancora più serrato, intenso e profondo il linguaggio della danza contemporanea e quello del tango.

Informazioni e biglietti

Teatro Giotto

Biblioteca Comunale

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Proseguendo la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi